Virtual hosts

Il virtual hosting consente di ospitare nomi di dominio multipli su un singolo server. Su NethServer, dalla pagina Virtual hosts, è possibile configurare i siti web come virtual host Apache.

Nomi dei virtual host (FQDN)

È la lista dei nomi di dominio FQDN che sono associati al virtual host. I valori devono essere separati con «,» (virgola). Per raggiungere il virtual host sarà anche necessario un record DNS. Se abilitata l’opzione nella sezione «Azioni aggiuntive», un alias per ogni FQDN verrà automaticamente creato su «DNS > Alias Server», ma è utile solo per i client che usano il server come DNS.

Configurare un’applicazione web

Quando si crea un virtual host, viene creata automaticamente una cartella /var/lib/nethserver/vhost/NOME. Se è stato abilitato l’accesso FTP, sarà possibile caricare file sul virtual host usando un client FTP e il nome del virtual host come username.

Avvertimento

L’FTP è disabilitato di default, bisogna anche abilitarlo dalla pagina di configurazione FTP

La password di autenticazione HTTP dovrebbe essere diversa da quella dell’FTP, in quanto l’FTP è usato per caricare contenuti, la password HTTP per limitare l’accesso alla lettura dei contenuti.

Permessi Apache

I file caricati via FTP sono di proprietà del gruppo «apache». Se è necessario consentire il permesso di scrittura o esecuzione ad apache, è possibile cambiare i permessi del gruppo usando il client FTP.

Avvertimento

Se un virtual host contiene del codice eseguibile, come script PHP, i permessi utente e le implicazioni di sicurezza vanno valutati attentamente